foto patto legalità

 

GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE IL COLLEGIO DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI PALERMO
HA SOTTOSCRITTO IL “PATTO PER LA LEGALITÀ” PROMOSSO DALLA CAMERA DI COMMERCIO  

Il documento stabilisce i termini della collaborazione tra Ordini e Collegi professionali, Camera di Commercio e istituzioni sul versante della lotta al fenomeno della criminalità organizzata e rilancia il tema del rispetto delle norme deontologiche tra gli iscritti.


Con l’adesione al “Patto per la Legalità” promosso dalla Camera di Commercio di Palermo, il Collegio dei Geometri che ho l’onore di presiedere ha formalizzato quel percorso virtuoso già intrapreso da tempo in materia di trasparenza, rispetto per le regole e visibilità pubblica. 
Ordini e Collegi professionali, oggi più che mai, sono chiamati a dare il loro contributo all’affermazione di quei principi che vanno in direzione opposta rispetto alle clientele, al malaffare, alle ambiguità comportamentali, specie in un settore, come quello dell’edilizia, attorno al quale, nel tempo, si è consolidata una sgradevole reputazione legata a fenomeni quali l’abusivismo,la cementificazione selvaggia, il mancato rispetto per l’ambiente e la violazione delle norme che regolano il mondo delle costruzioni. 
La firma dell’accordo – che ci vede in prima fila congiuntamente agli Ordini dei Geologi, degli Agronomi, degli Avvocati, degli Architetti, degli  Ingegneri e dei Notai – costituisce per la nostra istituzione un tassello fondamentale in quel mosaico di cambiamenti culturali che, con i nostri mezzi, negli ultimi anni abbiamo voluto fortemente concretizzare. 
Lo abbiamo fatto intensificando il dialogo con i mass media, rilanciando il tema della formazione e facendoci promotori di specifiche campagne di sensibilizzazione e crescita sociale perché crediamo fortemente nel ruolo che il geometra ricopre nell’ambito della collettività, a partire dalla fama – tutt’altro che sgradevole, questa – che lo vuole costantemente vicino alla gente nella quotidianità: una sorta di “problem solver”, come si dice oggi, pronto a fornire soluzioni concrete, reali, in linea con le difficoltà che il nostro tempo sperimenta. 
La firma del protocollo non è però soltanto un atto “esteriore”: tutt’altro, è un modo per ribadire, laddove ve ne fosse bisogno, la nostra vicinanza e il nostro spirito collaborativo alle istituzioni impegnate nella lotta alla criminalità, al racket, alle devastazioni ambientali in nome del profitto. 
Il Collegio dei Geometri di Palermo ha assicurato, senza se e senza ma, alla presenza del presidente della Camera di Commercio Roberto Helg , di esponenti degli Ordini professionali e della stampa, che farà la propria parte a partire dall’attuazione concreta di iniziative di sensibilizzazione tra i propri iscritti. 
Sono certo che l’iniziativa troverà vastissima condivisione tra gli iscritti al Collegio, che vorranno di certo fornire il loro contributo di idee e valori traendo spunto dal patrimonio deontologico che ne caratterizza la professionalità. 
                                                                                                                                   Carmelo Garofalo
  

 

Area Riservata

stampa

consigliofondazione_2

cassa

geoweb

Go to top